Notizie locali
Pubblicità
Ss 189, il sindaco di Raffadali, Silvio Cuffaro all'attacco dell'Anas

Agrigento

Ss 189, il sindaco di Raffadali, Silvio Cuffaro all'attacco dell'Anas

Di Gaetano Ravanà

Il sindaco di Raffadali, Silvio Cuffaro, tuona ancora una volta contro l’ANAS a proposito degli annosi ritardi dei lavori sulla statale 189 Palermo-Agrigento. “È inconcepibile – afferma Cuffaro – che i lavori procedano a un ritmo così lento e che si continui a mortificare l’intelligenza dei tanti siciliani che ogni giorno percorrono questa importante arteria. Ha fatto bene il presidente della regione Musumeci – continua Cuffaro – ad avviare un’azione legale contro l’ANAS, con la quale chiede, per conto della Sicilia, un risarcimento per danni economici e d’immagine, non solo per la 189, ma anche per vari altri cantieri, sempre in stallo, in tutta la regione. Percorro la Palermo-Agrigento molto spesso e credo che sia necessario accrescere la forza lavoro, o quantomeno, concentrare le squadre sui tratti ancora a senso unico alternato, in maniera da togliere per sempre i semafori e cercare di alleviare i disagi degli automobilisti, riducendo di parecchio i tempi di percorrenza. Credo – conclude il sindaco di Raffadali – che sia giusto che ognuno di noi faccia sentire la sua voce per far capire ai vertici dell’ANAS che i siciliani sono stanchi di dover subire e di essere quotidianamente mortificati”. 

Pubblicità

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: