Notizie locali
Pubblicità
La scomparsa di Camilleri, a Porto Empedocle un murales in suo onore

Agrigento

La scomparsa di Camilleri, a Porto Empedocle un murales in suo onore

Di Gaetano Ravanà

L’Amministrazione comunale empedoclina organizza una manifestazione con due giornate di eventi, in memoria dello scrittore Andrea Camilleri, ad un anno esatto dalla sua morte. 

Pubblicità

Momenti importanti per ricordare l’uomo, il regista, lo scrittore che ha inventato il personaggio del Commissario Montalbano nella sua vera Vigàta. 

Venerdì 17 luglio

Ore 18: inaugurazione di un grande ritratto di Andrea Camilleri dello street artist Ligama, in via Salita Chiesa, il tutto all’interno di un percorso di rigenerazione urbana dal titolo: La salita verso casa : “A scalunata di Nene” che prevede tra l’altro una decorazione artistica con i titoli dei libri più famosi dello scrittore empedoclino. 

A proporre l’iniziativa all’Amministrazione comunale le associazioni culturali Mariterra e Archeoclub di Agrigento – Porto Empedocle “I luoghi di Empedocle”.  

Ore 21: proiezione in piazza Kennedy della videointervista di Felice Cavallaro ad Andrea Camilleri, a cura dell’Associazione “La strada degli Scrittori”.

Sabato 18 luglio

Ore 20: la manifestazione: “Testi e luoghi nella Vigàta di Andrea Camilleri” presso il secondo piano della Torre di Carlo V, saranno letti dagli alunni dell’Istituto Comprensivo Luigi Pirandello, alcuni scritti tratti dall’omonimo progetto PON realizzato dalla scuola, in collaborazione con il MIUR che descrivono i luoghi della Porto Empedocle Vigàta con la relativa proiezione delle immagini.  

Ore 21: Degustazione presso il baglio della Torre, di cibi realizzati dagli chef Claudia Caci, Eleonora Cavaleri, Angelo Cinquemani, e Rosario Marrella della Scuola Professionali dei Mestieri Euroform, intervallati da letture descrittive delle pietanze locali, tratte dai romanzi di Camilleri.

   

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA