Notizie locali
Pubblicità
Blitz antipedofilia in tutta Italia, cinque arresti in Sicilia

Agrigento

Frodi informatiche: si moltiplicano le denunce in provincia di Agrigento

Di Gaetano Ravanà

Un agrigentino l’ultima “vittima” in ordine di tempo di una frode informatica. Si è presentato all’Ufficio denunce della polizia di Stato, alla caserma Anghelone, dove ha raccontato, che ignoti con un addebito, gli hanno sottratto dalla sua carta di credito 40 euro.

Pubblicità

L’uomo ha raccontato di aver effettuato un’operazione per l’acquisto di una stampante, e verosimilmente qualcuno è riuscito ad avere le credenziali della carta, sottraendo i soldi che c’erano: appunto 40 euro. Si tratta dell’ultima frode, di una lunga serie di casi analoghi. Negli ultimi mesi sono in costante aumento le iscrizioni in ordine ai reati informatici.

I poliziotti della sezione Volanti hanno raccolto la nuova denuncia a carico di ignoti e, ancora una volta, trasmetteranno l’incartamento a Palermo, affinché la polizia Postale possa occuparsi delle indagini.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: