Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Federalberghi Lampedusa: "Oltre 50mila turisti e nessun contagio da Covid 19. Eppure per settembre nessuna prenotazione"

Di Gaetano Ravanà

Dal mese di luglio ad oggi, sono arrivati a Lampedusa più di 50.000 turisti, gran parte dalla Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Sono stati sull’isola almeno una settimana, godendo delle spiagge, del nostro mare e hanno gustato l’ottima cucina locale. Sono stati in via Roma, piena di negozi di artigianato, bar e ristoranti dove hanno assaggiato le prelibatezze delle nostre terre.

Pubblicità

"Eppure - denuncia la sezione locale di Federalberghi - nessun turista e nessun lampedusano è stato ad oggi contagiato dal Covid 19. Vorrei sottolineare che nessun giornale e nessuna tv ha dato questa notizia, fomentando soltanto la paura dei migranti a discapito delle attività locali. Questa è la sola ed unica verità che a molti da fastidio che si sappia.

"I turisti - continua la nota - sono stati in giro per l’isola dove hanno apprezzato i fantastici tramonti, sorseggiando meravigliosi cocktail. Tutti i giorni hanno visitato le nostre cale, fatto escursioni in barca e visitato la vicina isola di Linosa.
Le spiagge sempre piene, nel rispetto delle normative sanitarie vigenti, hanno ospitato migliaia di turisti dalla mattina al tramonto. Lampedusa, campo di battaglia della politica italiana, rischia un collasso economico per il blocco delle prenotazioni. Le previsioni per i mesi di settembre e ottobre sono pessimistiche in quanto i turisti preoccupati dalle tante fake news non prenotano più le loro vacanze nella più bella isola del mediterraneo, danneggiata dai media e abbandonata dallo stato".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA