Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus: "Le restrizioni sulla movida agrigentina faranno chiudere molte attività"

Agrigento

Coronavirus, pugno duro della Questura. Chiusi due locali a Sciacca

Di Gaetano Ravanà

Non solo ad Agrigento, ma anche in alcuni grandi centri dell’Agrigentino sono stati messi in atto controlli per il rispetto delle regole sulla diffusione del contagio da Covid19. A Sciacca su input del questore Rosa Maria Iraci, il personale della polizia di Stato di Sciacca, unitamente all’Arma dei carabinieri e alla Guardia di finanza, ha svolto servizi di controllo del territorio.

Pubblicità

Sono stati effettuati controlli nei luoghi della movida. Identificate 57 persone, ed elevate 9 multe, da 300 euro ciascuno, per la mancanza di mascherina a carico di un educatore di una comunità per minori. Due locali sono stati chiusi per 5 giorni, per il mancato rispetto del divieto di assembramento.

Controllata anche una casa di campagna dove alcuni giovani avevano organizzato una festa. All’interno dell’abitazione la polizia ha individuato un soggetto, trovato in possesso di una modica quantità di cocaina. Rinvenuti a terra anche un paio di involucri di hashish. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro, e il giovane segnalato alla Prefettura di Agrigento.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: