Notizie locali
Pubblicità
Canicattì, per il duplice omicidio dei fratelli La Monaca

Agrigento

Canicattì, per il duplice omicidio dei fratelli La Monaca

Di Gaetano Ravanà

Dopo mesi di indagini svolta nelle indagini del duplice omicidio dei fratelli La Monaca, Filippo 73 anni, trovato carbonizzato vicino all’auto completamente bruciata, e Calogero, 76 anni, entrambi di Canicattì, il 14 giugno scorso in Contrada “Deliella”, tra le province di Caltanissetta e Agrigento.

Pubblicità

Al termine di un’indagine, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Caltanissetta hanno arrestato un ragazzo rumeno di 22 anni, incensurato, con l’accusa di aver ucciso i due fratelli.

Il giovane è stato accompagnato alla Casa circondariale di Caltanissetta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. E il Gip di Caltanissetta ha convalidato il fermo, disponendo per l’indagato la custodia cautelare in carcere.

La famiglia La Monaca è molto nota a Canicattì. Tre fratelli imprenditori agricoli, adesso tutti assassinati. Prima di Calogero e Filippo era stato assassinato, quando aveva 49 anni, Antonio La Monaca.

 

PUBBLICITÀ

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA