Notizie locali
Pubblicità
Elezioni Realmonte, Salvatore Putrone lancia un messaggio alla terza età

Agrigento

Elezioni Realmonte, Salvatore Putrone lancia un messaggio alla terza età

Di Redazione

Il candidato sindaco di Realmonte, Salvatore Putrone, della Lista Leali, nell’ultimo giorno di campagna elettorale ha svelato altri due punti importanti che verranno messi in pratica in caso di elezione. Uno dei punti riguarda la terza età visto che stiamo parlando di un paese dove la media età è molto alta. Verrà aperto uno sportello con annesso ambulatorio dove gli anziani, dai 65 anni in su, potranno rivolgersi per uno screening. In particolare, si intendono valutare le funzioni cognitive, al fine di intervenire, se è necessario, immediatamente. Una sorta di palestra del cervello con tanto di spazi di incontri, attività ludiche e tutte altre iniziative in grado di capire se le persone corrono il rischio di andare incontro a problemi di demenza senile.

Pubblicità

“Credo – dice Salvatore Putrone – che sia arrivato il momento di pensare seriamente alla terza età. Negli ultimi anni si sono sentite delle belle parole, ma alla tirata delle somme nulla è stato fatto. Eppure, gli anziani rappresentano una fetta consistente del nostro comune”.

Un altro punto che il candidato sindaco Putrone, intende mettere in atto è quello di aprire uno sportello comunale al fine di redigere i bandi europei. In questo caso, Putrone andrebbe a nominare, a titolo gratuito per le casse comunali, un professionista in grado di mettere in pratica, tutti quei bandi che possono portare finanziamenti al comune.

“Purtroppo – dice ancora Putrone – Realmonte non ha mai ricevuto fondi dall’Unione Europea. Eppure, le possibilità sono moltissime. Ci vuole un esperto che possa seguire l’iter di ogni bando. Questo lo abbiamo già individuato e lavorare senza nessun costo per le casse comunali, gratuitamente. L’apertura dello sportello avverrà nei primi cento giorni di vita dell’amministrazione”.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: