Notizie locali
Pubblicità
Agrigento, in festa per il via della tappa del giro d'Italia

Agrigento

Giro d'Italia, domani la maglia rosa ad Agrigento

Di Francesco Di Mare

Domani, oltre le elezioni comunali, Agrigento sarà teatro della seconda tappa del Giro d'Italia. Un evento sempre straordinario, ma che come da tradizione influenzerà soprattutto la viabilità, prima, durante e dopo il passaggio della carovana dei ciclisti. Dopo le ordinanze emesse per regolare la viabilità ad Agrigento e nel tratto di Statale 115 che attraversa Porto Empedocle, dalla Prefettura arrivano nuove disposizioni che andranno ad interessare la viabilità Statale. In particolare, dalle 12 del 4 ottobre, cioè 2 ore prima del passaggio della "carovana" sarà sospesa la circolazione nel tratto della 115 tra Menfi e Ribera, mentre dalle 13 fino a cessato bisogno, vigerà lo stop nel tratto tra Cattolica Eraclea e Agrigento. Al fine di evitare che qualcuno possa aggirare i divieti e mettere a rischio la vita propria e degli "equipaggi" che partecipano alla gara, tutti gli attraversamenti, gli svincoli e  gli incroci saranno vigilati durante il passaggio della carovana per impedire accessi, sia pedonali che non, sul percorso di gara. Ad Agrigento questa sarà la situazione: in piazza Vittorio Emanuele, comprese le aree destinate al parcheggio di Carabinieri e Questura, vige il divieto di sosta dalle 6 di oggi alle 23 di domani; stessa cosa in via Europa (stop alla sosta dalle 19 alle 5 del giorno 4), in piazzale Ugo La Malfa, nell'area prossima al boschetto (niente parcheggio dalle 14 di oggi fino alle 20 di domani), in piazza Rosselli (dalle 19 di oggi fino alle 5 di domani, in via Francesco Crispi (ambo lati dalle 8 fino a cessato bisogno), in via Imera da piazza Vittorio Emanuele fino al rifornimento Esso (dalle 7 fino a cessato bisogno). Al viale della Vittoria, nel tratto tra l'intersezione con la salita Coniglio fino all'incrocio con piazza Marconi, sarà invece istituito il doppio senso di circolazione per consentire agli elettori che votano presso la scuola "Lauricella" di votare. Qui vigerà comunque il divieto di sosta ambo i lati tra via del Piave e piazza Marconi dalle 7 alle 23, così come in salita Coniglio, in via Luca Crescente e in via delle Torri (in entrambi i casi dalle 19 di oggi fino alle 5 di domani. Totalmente chiuse al traffico le piazze Vittorio Emanuele, via Europa, piazza Fratelli Rosselli, via Crispi, via Imera, via Luca Crescente (ma solo fintanto che non sono passati i ciclisti) e in via delle Torri.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: