Notizie locali
Pubblicità
"Tre chili e mezzo di malinconia", ecco le poesie di Giusi Pullara

Agrigento

"Tre chili e mezzo di malinconia", ecco le poesie di Giusi Pullara

Di Gaetano Ravanà

"Tre chili e mezzo di malinconia". S'intitola così la prima raccolta di poesie e ruota intorno agli elementi che, per eccellenza, si divertono a punzecchiare lo stomaco: il cibo e i sentimenti. La protagonista è la favarese Giusi Pullara.

“Se si trattasse di un peso fisico – dice l’autrice - sarebbe abbastanza leggero da sorreggere, ma questo non vale certo per il cuore: anche un solo grammo in eccesso può alterarne le funzioni. E i malinconici questo lo sanno bene.
Sono proprio loro quelli con cui mi riesce meglio comunicare, perché nonostante quei grammi di troppo che vagano per le camere cardiache, riescono comunque a ritagliare uno spazio da dedicare alla leggerezza. E a donarla. Del resto, la vita è affascinante anche per il disordine in cui ci infila. E non c'è assolutamente nulla di sbagliato nel sentirsi gomma piuttosto che acciaio, di tanto in tanto, in barba a quei principi che ci vorrebbero perennemente infrangibili”.

Giuseppe Costanza ha curato l'illustrazione di copertina, intercettando con precisione l'idea che avevo in mente per rappresentare questo progetto.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: