Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, nove positivi scovati dall'Asp nella prima giornata dello screening riservato alla popolazione scolastica

Agrigento

Coronavirus, nove positivi scovati dall'Asp nella prima giornata dello screening riservato alla popolazione scolastica

Di Redazione

A pochi minuti dalla conclusione delle operazioni della prima giornata di “covid-screening” dedicata alla popolazione scolastica volontaria dei centri con più di trentamila abitanti in provincia di Agrigento, il direttore del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento, Vittorio Spoto, ha reso noti gli esiti pressoché conclusivi del monitoraggio. Alle 18.30 risultano eseguiti 410 test ad Agrigento con 2 casi positivi, 330 test a Sciacca con 5 positivi, e 148 test a Licata con 2 casi positivi. Le attività proseguiranno anche nella giornata di domani, domenica 8 novembre, quando i ragazzi di alcuni istituti superiori, suddivisi in turni mattutini e pomeridiani, potranno continuare ad accedere ad un test rapido eseguito dal personale dell’ASP di Agrigento per la diagnosi del Covid-19, secondo quanto previsto da un piano di controllo massivo del virus voluto dall’Assessorato Regionale alla Salute della Regione Siciliana. Oltre agli studenti, lo screening è aperto anche ai loro familiari e, ovviamente, al personale docente e non docente degli istituti scolastici. Il fine settimana dedicato al monitoraggio rappresenta il primo di una serie di interventi programmati dalla Regione Siciliana che coinvolgeranno via via fasce crescenti della popolazione scolastica provinciale. Tre le location inizialmente individuate in provincia: ad Agrigento è stata scelta l’area dell’Istituto Scolastico “Politi - Foderà”, a Sciacca è stata predisposta un’area all’interno dello stadio comunale “Gurrera” mentre a Licata viene utilizzata una tensostruttura in prossimità dell’Ufficio delle Entrate.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA