Notizie locali
Pubblicità
Agrigento, il sindaco Firetto al Governo: "Bene le mascherine, ma i controlli siano rafforzati"

Agrigento

Covid, imponente servizio di controllo ad Agrigento e alcuni centri della provincia

Di Gaetano Ravanà

Con la mascherina abbassata, altri senza alcun distanziamento, in piedi mentre parlavano, e qualcuno con il bicchiere o la tazzina di caffè in mano, in palese violazione delle attuali norme sul Dpcm, che prevedono il distanziamento di almeno un metro, e l'utilizzo di dispositivi di protezione sempre, ancor di più, nei pressi o davanti alle attività lavorative, dove si possono creare assembramenti. I carabinieri del Comando provinciale di Agrigento, durante i servizi appositamente predisposti dal comandante provinciale, colonnello Vittorio Stingo, e coordinati dal prefetto Maria Rita Cocciufa, per fronteggiare l’emergenza dell’epidemia Covid-19, hanno effettuato dei controlli specifici in diverse vie della città di Agrigento, e nei centri vicini, con maggiore presenza a Raffadali, Favara, e Porto Empedocle.

Pubblicità

Domani, domenica 22 novembre, nell'edizione cartacea del nostro quotidiano, ampio servizio.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA