Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Decreto Natale, multate 8 persone dai carabinieri di Agrigento

Di Gaetano Ravanà

Sei agrigentini, e due immigrati, sono stati multati 400 euro “a testa” dai carabinieri della Compagnia di Agrigento, per aver violato le regole anti contagio, imposte dal “Decreto Natale” del Governo nazionale.  E’ il risultato dei controlli effettuate nei giorni 30 e 31 dicembre, e 1 e 2 gennaio dal personale dell’Arma, che ha svolto decine di servizi, anche con la collaborazione dell’Esercito.
 
Tra gli episodi curiosi, due giovani, un uomo e una donna, entrambi poco più che trentenni, residenti ad Agrigento, fermati in un orario dove c’è il coprifuoco, e contravvenzionati nei pressi di via Pirandello. Nella stessa zona i carabinieri hanno fermato e multato un giovane extracomunitario, anche lui in giro a quell’ora.
 
Stesso importo da 400 euro ciascuno per i verbali elevati ad altri quattro automobilisti, trovati in giro, senza un valido motivo. E scatterà la multa anche per un immigrato completamente ubriaco, che ha dato “spettacolo” tra il viale Cannatello, e la zona del Villaggio Mosè,  sceso in strada mezzo nudo, ed andato in escandescenza.  
 
Alcuni suoi connazionali hanno cercato, invano, di convincerlo a tornare a casa. Accorsi i militari dell’Arma e un’ambulanza. L’uomo è stato preso in consegna dai sanitari del 118, e vinto dai “fumi” dell’alcol, si è addormentato sul mezzo di soccorso. E’ stato comunque trasferito all’ospedale “San Giovanni di Dio”, per smaltire la sbronza. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: