Notizie locali
Pubblicità
Il Covid si porta via un medico agrigentino, originario di Raffadali

Agrigento

Il Covid si porta via un medico agrigentino, originario di Raffadali

Di Gaetano Ravanà

Era originario di Raffadali il medico-eroe: per salvare le vite dei pazienti ha dato la sua. Sabato scorso, dopo due mesi di ricovero all’ospedale di Legnago, Leonardo Tarallo si è spento a causa del Covid. Aveva 61 anni. Residente a Legnago (Verona), nella frazione di Porto, era medico di base a Terrazzo e direttore sanitario dell’Ipab Maria Gasparini di Villa Bartolomea, una delle case di riposo più colpite dell’intera regione durante la prima ondata. Il medico in questi mesi di pandemia si è speso con dedizione e competenza nella lotta al virus. Martedì pomeriggio si sono svolti i funerali. “Ciò che lo preoccupava di più-ha detto il parroco don Moreno Roncoletta, leggendo il ricordo di un amico- era di non diventare veicolo di contagio per la sua famiglia, tanto che fin dall’inizio della pandemia si era messo in autoisolamento all’interno della propria abitazione.”

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA