Notizie locali
Pubblicità
Licata, in manette bracciante agricolo: coltivava piantine di marijuana

Agrigento

Licata, in manette bracciante agricolo: coltivava piantine di marijuana

Di Gaetano Ravanà

A Licata i Carabinieri della locale Compagnia, coordinata dal capitano Francesco Lucarelli, hanno arrestato ai domiciliari un bracciante agricolo di 26 anni, il quale ha nascosto e coltivato una serra di marijuana all’interno di un’abitazione fatiscente e non abitata nella zona cosiddetta della Playa. I militari hanno contato 200 piante, alte quasi tutte un metro, che sono state poste sotto sequestro. La scoperta della droga è frutto di un’intensa attività di monitoraggio del territorio ad opera dei Carabinieri.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: