Notizie locali
Pubblicità
Ad Eraclea Minoa il secondo round regionale Karting

Agrigento

Ad Eraclea Minoa il secondo round regionale Karting

Di Gaetano Ravanà

Sarà ancora il kart a tenere banco nel prossimo fine settimana sul palcoscenico del motor sport siciliano.

Pubblicità

Ancora lontani gli appuntamenti automobilistici, per il Delegato/Fiduciario Regionale Daniele Settimo e lo staff della delegazione siciliana, impegno ed interesse concentrati verso la specialità di base che, oltre a rappresentare il trampolino di lancio di giovani talenti, costituisce di per se un grande spettacolo agonistico.

Ad ospitare il meglio del karting siciliano, sarà il circuito di Eraclea Minoa, gestito dalla VRT, scuderia che fra le sue file annovera proprio Angelo Lombardo, vincitore di pre finale e finale della 125 kz 2 a Melilli. In "casa" sarà indubbiamente il messinese l'uomo da battere. Ci proveranno, se della partita, i siracusani Michael Paparo (Fk Sicily) e Luigi Fazzino (Iblea karting) attualmente secondo e terzo nella graduatoria di campionato.

A punteggio pieno (35punti) anche il catanese Giuseppe Nicolosi che ha fatto en plein in 125 Kzn Under. Due secondi posto e due terzi posto rispettivamente per il palermitano Alessio Ferlisi del Team PRK (27 pt) e per il nisseno Giuseppe Petix del team Tiranno Motorsport (22 pt).

Pieno di punti in 125 Kzn Over anche per il catanese di Mascali Alfio Messina del Team SS.Racing a cui però è stato assegnato il punteggio dimezzato (17,5 pt.) avendo per avversario il solo Tiziano Di Maio.

Nella Junior invece sono ben 32 i punti accumulati dal catanese Michele Cardillo del team Taccetta, seguito dall'ennese Boris Cutaia del CM Motorsport (27pt.) e dal termitano Federico Aglieri Rinella del Team David (25 pt.)

Col doppio successo nel monomarca IAME il cefaludese Pietro Cavoli del team Taccetta guida la categoria X-30J.

Per quanto riguarda le classi 60 molti i debutti tanto nella Minikart quanto nella Mini GR. 3. Nella più rodata delle classi riservate agli "allievi" ad occupare le prime tre posizioni sono l'ennese del Bivona Racing, Matteo Puglisi con 32 punti, Andrea Casella (Greco Racing) con 27 punti e Lorenzo Mai ( KC Villeneuve) con 25 punti. Possono considerarsi delle new entry anche i protagonisti della Mini Internazionale, in quanto quasi tutti al passaggio al "nuovo" telaio entrato in uso nel 2020. Tra di essi, subito al vertice con 28 punti il catanese Salvatore Sardo, già campione italiano della Minikart, che è appena approdato al team Castorina. Alle sue spalle con 25 punti il ragusano Daniele Schillaci, del Vacirca Racing e Christian Blandino con 22 punti.

Il programma del weekend di Minoa, che si preannuncia molto intenso prevede al sabato le prove libere attraverso ile quali piloti e team potranno raccogliere tutte le indicazioni per le gare. Domenica si comincerà ancora con un turno di allenamento per la rifinitura, prima delle qualifiche che stabiliranno l'ordine di partenza delle pre finali, al termine delle quali senza alcuna sosta prenderanno il via le finali. In chiusura le premiazioni di tutte le classi.

In ottemperanza delle attuali disposizioni la manifestazione si svolgerà a porte chiuse e secondo le disposizioni di sicurezza.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: