Notizie locali
Pubblicità
Canicattì, acquista delle armi e si reca in questura dopo 3 giorni: deferito

Agrigento

Canicattì, acquista delle armi e si reca in questura dopo 3 giorni: deferito

Di Gaetano Ravanà

Sempre massima l'attenzione degli uomini della Polizia di Stato a Canicattì, dove un uomo è stato deferito in stato di libertà perché resosi responsabile del reato di omessa denuncia acquisto armi.
Titolare di porto d’armi per uso sportivo, il soggetto si era recato al Commissariato di Canicattì per denunciare un acquisto tra privati di una pistola e relativo munizionamento. Alla verifica gli uomini del Commissariato accertavano però che erano stati violati i termini perentori delle 72 ore entro le quali l’acquirente avrebbe dovuto formalizzare la denuncia; l’arma e le cartucce venivano sottoposte a sequestro e l'uomo denunciato all’A.G.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: