Notizie locali
Pubblicità
Oltre un secolo di carcere a boss agrigentini con una sola assoluzione

Agrigento

Minacce e lesioni aggravate: proposta la condanna a cinque imputati di Porto Empedocle

Di Gaetano Ravanà

La Procura di Agrigento, tramite la pubblico ministero Alfonsa Fiore, a conclusione della requisitoria, ha proposto la condanna a carico di cinque imputati di Porto Empedocle, presunti responsabili, a vario titolo, di minacce e lesioni aggravate. Si tratta di Libertino Vasile Cozzo e di quattro tra loro familiari, Stanislao Freddoneve, 51 anni, Giovanni Freddoneve, 26 anni, Gaspare Freddoneve, 43 anni, e Carmelo Freddoneve, 57 anni. I Freddoneve avrebbero malmenato violentemente Vasile Cozzo dopo che lui si è recato nell’attività commerciale dei Freddoneve e li avrebbe minacciati con una pistola.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: