Notizie locali
Pubblicità
Partorisce un bimbo in ambulanza tra Floridia e Siracusa

Agrigento

Giovane avvocato agrigentino si toglie la vita a Canicattì. Profonda commozione anche a Naro

Di Gaetano Ravanà

Un avvocato di 34 anni, F.R., di Canicattì, si è tolto la vita, questa notte, lanciandosi dal quarto piano della sua abitazione. A dare l’allarme i familiari e il vicinato. I soccorritori, una volta giunti sul posto, hanno solo potuto constatare l’avvenuto decesso del professionista.

Pubblicità

Sul posto i poliziotti del Commissariato di Canicattì, che hanno avviato le indagini per dare una spiegazione all’estremo gesto. La salma è stata portata all’obitorio a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Disposta l’ispezione cadaverica.

Incredula la comunità canicattinese ma anche quella narese.

Il Sindaco, l'amministrazione Comunale di Naro, il Segretario Generale, il Consiglio Comunale e i dipendenti tutti si stringono attorno alla famiglia del giovane Avvocato.

"Era stato Presidente del Consiglio Comunale e tanto prestigio ha dato a questa Istituzione. Sempre con rispetto, cordialità, gentilezza e passione ha avuto modo di farsi apprezzare per le sue capacità politiche e per la sua caparbietà. Naro piange un giovane figlio, un ottimo professionista, un eccellente politico e un grande padre e marito. Le bandiere del Comune rimarranno a mezz'asta con un drappo nero. L'affetto della Città di Naro arrivi fortemente alla famiglia".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: