Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, l'infettivologo catanese: «Test ematici tra pochi giorni. Ecco a chi»

Agrigento

Coronavirus, la curva dei contagi torna a salire in provincia di Agrigento

Di Gaetano Ravanà

Torna prepotentemente a salire la curva dei contagi da Covid-19, in provincia di Agrigento, dove dopo i “soli” 17 casi delle scorse 24 ore, si sono registrati 126 nuovi positivi, su 627 tamponi processati. I nuovi casi: 31 ad Agrigento e Canicattì; 14 a Santa Margherita Belice; 8 a Campobello di Licata; 7 a Favara, Palma di Montechiaro e Raffadali; 6 a Ravanusa; 4 a Grotte; 2 a Castrofilippo, Porto Empedocle, e Ribera; 1 ad Alessandria della Rocca, Aragona, Cammarata, Casteltermini, e Menfi. 

Pubblicità

Ci sono 3 deceduti: a Calamonaci, Montallegro, e Burgio. Complessivamente, dall’inizio dell’emergenza sanitaria, i casi di Coronavirus, in tutto l’Agrigentino, sono 9.023 (1 marzo 2020 – 13 aprile 2021). I guariti sono 6.900. I deceduti salgono a 187. Gli attuali positivi sono 1.936, di cui 89 ricoverati (69 si trovano in ospedale, 8 in strutture lowcare, e 12 in terapia intensiva). I pazienti ricoverati si trovano: 44 all’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento, 9 all’ospedale Giovanni Paolo II di Sciacca, e 16 all’ospedale Fratelli Parlapiano di Ribera. Quelli ricoverati in strutture lowcare: 8 Sciacca hotel Covid. Sono 12 i ricoverati in terapia intensiva, 9 al “San Giovanni di Dio” di Agrigento, e 3 all’ospedale “Giovanni Paolo II” di Sciacca. In totale dall’inizio della pandemia, in provincia di Agrigento, processati 76.665 tamponi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: