Notizie locali
Pubblicità
Cene e Montblanc erano "spese di rappresentanza", prosciolti D'Orsi, Gennaro e Micciché

Agrigento

Palma di Montechiaro, costituito il movimento culturale-politico "Corri Palma"

Di Gaetano Ravanà

Si è costituito a Palma di Montechiaro il Movimento Politico-Culturale “ Corri Palma”, il cui componimento vede l’adesione di donne e uomini liberi che vorrebbero, per le esperienze maturate e per individuali capacità di rilanciare un paese la cui pandemia ha stroncato ulteriormente l’economia locale, impoverendo ancor di più gli abitanti della città del Gattopardo. Nella assemblea costitutiva hanno partecipato in numero ridotto e nel rispetto delle normative COVID diversi componenti della società palmese, stabilendo che necessita occuparsi partendo della situazione drammatica della disoccupazione. L’assemblea converge di programmare le proprie attività su quattro aspetti della vita dei palmesi: Turismo, occupazione, Agricoltura, Scuola. Il movimento vuole essere artefice del definitivo rilancio del paese. Corri Palma non è un nome scelto a caso, ma nasce dal bisogno congenito di svegliare una società invecchiata che vede emigrare tanti giovani in cerca di un futuro.

Pubblicità

Questa è la premessa a cui il coordinamento cittadino vuole dedicare le proprie forze,  occorre risanare la frattura creatasi tra società e politica, laddove i nostri governanti in gran parte non godono della fiducia di chi li elegge.

"I tempi sono maturi - si legge in una nota - per attuare una vera e propria marcia per un nuovo contratto, trasparente, leale e progettuale tra la popolazione e la politica. I numerosi interventi hanno fatto riferimento della situazione e dei pericoli che la società sta vivendo ed auspicano che i valori etici e morali vengano spesi al servizio della comunità che, liberato dalla ignoranza, applichi tutti i mezzi e le condizioni per ripartire ed uscire dalla crisi. L’adesione al movimento è libera. Possono aderire al movimento tutte le persone che ne condividono le finalità e si impegnano a rispettare lo statuto ed il codice di comportamento. Al termine dei lavori, con voto unanime è stato nominato portavoce del movimento Eugenio D’Orsi, ex Presidente della Provincia".

Fanno parte dell’assemblea: l’Assessore Comunale Acri Salvatore, Annamaria Sanfilippo Consigliere Comunale, Pace Lorenzo, ex Assessore Comunale, la dott.ssa Fiaccabrino Alessandra, Lauricella Calogero, Vigilante Gioacchino, avv. Castellana Flavia, Giganti Giuseppe, Viticchiè Salvatore, Caccamo Rosario, Di Miceli Danilo, Avanzato Giulio, Pino Amato, Roberto Manganello, Giuseppe D’Orsi.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: