Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Palma di Montechiaro, nasce il gruppo di lavoro per i progetti europei con la collaborazione di stakeholders

Di Redazione

Il comune di Palma di Montechiaro, insieme ad altri sette partner europei, è parte del progetto Urb-En Pact (Urban Energy Pact), parte del programma Urbact III nel quadro del Green Deal europeo. Il progetto ha l’ambizioso obiettivo di far diventare i territori coinvolti ad emissioni zero entro il 2050. Il progetto mira a portare avanti azioni a livello locale attraverso il coinvolgimento di vari tipi di stakeholders: amministrazione locale, imprenditori, associazioni, istituti scolastici.
Durante la fase I del progetto, Palma ha individuato la raccolta dei rifiuti e il riciclo come prima area di intervento del progetto. Il comune di Palma di Montechiaro, insieme con la società in house Palma Ambiente, ha avviato la costruzione di un Centro Comunale di raccolta che permetterà di raccogliere i rifiuti in maniera più efficace che permetterà e aumentare i livelli di riciclo a Palma. A fianco del Centro Comunale di raccolta, verranno istituite delle isole ecologiche.
Una parte significativa del progetto riguarderà la sensibilizzazione e l’educazione della cittadinanza palmese al fine di aumentare la coscienza ambientale e il rispetto del territorio comunale attraverso la creazione di eventi e giornate dedicate all’ambiente (es. pulizia spiagge, valorizzazione aree verdi). A questo fine sono state coinvolte diverse associazioni locali e le scuole del comune di Palma di Montechiaro. Fondamentale è il coinvolgimento di tutta la cittadinanza per riuscire a portare avanti una raccolta differenziata efficace e funzionante. 
 
Il Comune ha deciso di fare ricorso alla collaborazione di stakeholders con l'obiettivo di mettere in campo più idee possibili per la definizione del progetto. Alcuni di questi stakeholders hanno dato vita al gruppo di lavoro per il progetto URB-EN Pact. Il gruppo di lavoro è formato da giovani che grazie ai loro studi e alle loro esperienze possono dare un contributo essenziale per portare avanti questo progetto che permetterà di avviare un cambiamento nel comune di Palma di Montechiaro.
Il gruppo è formato dai seguenti professionisti: Gabriella Abruzzo (formazione in mediazioni linguistiche e culturali con competenze in materia di Unione Europea e Relazioni Internazionali), Francesca Abruzzo (Architetto), Emanuela Lo Sardo (Architetto), Carmela Piritore (Formazione in linguistiche e sui sistemi turistici sostenibili), Federica Pia Balistreri (Formazione in cooperazione internazionale – specializzata in diritti umani e dei beni etno-culturali e dell'ambiente), Luigi Scopelliti (Formazione in materie giuridiche) e Ugo Farulla (competente in Relazioni Internazionali). 
 
Il sindaco Stefano Castellino, con orgoglio e gratitudine,  ringrazia i giovani professionisti, che costituiscono il Gruppo di Lavoro per la Progettazione Europea nominato con Decreto Sindacale 111/2020, che hanno deciso di  mettere a disposizione della comunità le loro competenze ed il loro tempo, e si complimenta per il lavoro svolto, certo che si raggiungeranno traguardi importantissimi sia in questo progetto che su altri importanti strumenti che l’Unione Europea porterà avanti.
Palma di Montechiaro, una tra le 20 città italiane, con orgoglio rappresenta l’Italia, all’interno di questo progetto importantissimo, Urbact è nato, infatti, con lo scopo di promuovere uno sviluppo urbano sostenibile mediante lo scambio di esperienze e la diffusione delle conoscenze tra città europee.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA