Notizie locali
Pubblicità
Canicattì, carabiniere si suicidasparandosi un colpo in caserma

Agrigento

Canicattì, arrestato un uomo che perseguitava e molestava un coppia di coniugi

Di Gaetano Ravanà

Avrebbe continuato a molestare e minacciare alcuni familiari, nonostante il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle vittime. I carabinieri della Compagnia di Canicattì, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, nei confronti di un disoccupato, L.L., trentaseienne, di Agrigento, ma residente a Canicattì.

Pubblicità

Il provvedimento è stato emesso dal Gip del Tribunale di Agrigento, dietro richiesta della Procura della Repubblica. Da tempo l’uomo renderebbe la vita impossibile ad una coppia, lui 48 anni, lei 45, legati all’uomo da un vincolo di parentela.

La coppia esasperata dalla situazione, già in passato si era rivolta alle forze dell’ordine, ed era stato emesso nei confronti del 36enne il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle parti offese. Ma non è servito a molto, e l’uomo ha continuato a perseguitare e minacciare le vittime.

Adesso dopo le segnalazioni di rito, fatte dalle forze dell’ordine, è arrivata un’ordinanza di aggravamento della misura.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: