home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Sventata una tragedia generata da fuga di gas

E' accaduto in via Diodoro Siculo, dove abita un'anziana signora

Sventata una tragedia generata da fuga di gas

Agrigento - Se i vigili del fuoco e i poliziotti non avessero bussato a quella porta, probabilmente oggi saremmo qui a dare notizia di una tragedia, a causa delle scoppio di una bombola del gas, in pieno centro abitato.

Per fortuna il caso ha voluto, che nella tarda serata di martedì, la forte puzza di gas, che nel frattempo si era diffusa in strada, abbia spinto pompieri e agenti a intervenire in tutta fretta dentro un'abitazione, di proprietà di una pensionata settantenne di Agrigento, che vive sola in uno stabile di via Diodoro Siculo, a pochi passi dell'ex ospedale. Ed è lì che i vigili del fuoco, si sono trasformati in eroi per caso. Hanno salvato l’anziana, che in quei momenti dormiva, respirando il gas fuoriuscito dalla bombola, che alimentava una stufa. I soccorritori hanno portando fuori la proprietaria, che molto probabilmente neanche s’era resa conto del pericolo, che stava correndo. Tutto poco dopo le 22, quando al centralino dei vigili del fuoco sono giunte alcune chiamate di residenti della zona a valle della Rupe Atenea, su una presunta fuga di gas. Sul posto anche le pattuglie della sezione Volanti. I soccorritori si sono attivati per individuare il punto esatto della perdita, e per far fronte al pericolo di un'esplosione.

Immediatamente sono stati avvisati i responsabili dell'azienda del gas, che hanno inviato sul posto una squadra d'emergenza. Ma del guasto alcuna traccia. Ad un certo punto è stato seguita la direzione del forte odore di gas. Così è stata localizzata un'abitazione. Senza neppure stare a pensarci hanno bussato. Una, due, tre volte, fino a quando la proprietaria, che stava dormendo, si è svegliata di colpo. Ha accesso anche la luce per raggiungere la porta, rischiando di provocare una deflagrazione. Per fortuna la stanza non era ancora satura di gas. Appena aperta la porta la poveretta è stata subito portata fuori, mentre i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza la bombola, e aperto le finestre per fare arieggiare l'ambiente. Hanno avuto davvero timore, che scoppiasse tutto da un momento all’altro, rischiando grosso. Per fortuna è finita bene. A parte lo spavento la pensionata sta bene.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP