home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Naro, muore impigliato nei filari della vigna

Atroce morte per Giovanni sferrazza, bracciante agricolo di Castrofilippo

Naro, muore impigliato nei filari della vigna

NARO -  E’ di un morto il bilancio di un gravissimo incidente sul lavoro avvenuto nel primo pomeriggio di ieri nelle campagna tra Naro e Castrofilippo in contrada «Pernice» nei pressi della diga San Giovanni della città Barocca. La vittima è un bracciante agricolo di Castrofilippo, Giovanni Sferrazza di 77 anni. L’anziano, si trovava a bordo del suo trattore quando per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri di Naro, coordinati dal Capitano Marco Currao, comandante la compagnia carabinieri di Licata, è rimasto incagliato tra i filari della sua vigna. L’anziano, nonostante fosse in pensione era solito badare ad alcuni appezzamenti di terreno di sua proprietà che aveva ai confini tra i comuni di Castrofilippo e Naro. Sono stati altri agricoltori che si trovavano in zona ieri a dare l’allarme ed avvisare i soccorsi.

Sul posto dopo l’Sos sono giunte le ambulanze dell’ospedale Barone Lombardo di Canicattì, i carabinieri. Dalla base operativa di Caltanissetta, è stato chiesto anche l’intervento di un elicottero del 118 ma il mezzo non è neppure decollato dopo che la morte di Giovanni Sferrazza è avvenuta sul colpo a causa delle gravi ferite riportare. Il mezzo pesante, infatti, gli avrebbe provocato delle profonde lesioni alla gola si sarebbero rivelate fatali. La notizia della morte di Giovanni Sferrazza ieri, ha fatto immediatamente il giro di Castrofilippo dove tutti si conoscono.

Dopo i rilievi la salma di Giovanni Sferrazza è stata accompagnata presso l’obitorio del cimitero di Naro. Sul luogo dell’incidente anche il medico legale che ha effettuato l’ispezione cadaverica sul corpo dell’agricoltore. La Procura della Repubblica di Agrigento, informata di quello che era avvenuto ha aperto una inchiesta. Il corpo della vittima nelle prossime ore sarà riconsegnato ai familiari per la celebrazione dei funerali.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP