home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Valle dei Templi, Legambiente contro il nuovo Consiglio dell'Ente parco: «Privo di legittimità»

L'associazione contesta le trame politiche che avrebbero portato al nuovo Consiglio di amministrazione

Cultura, dal Cipe soldi anche per la valle dei Templi

AGRIGENTO - «Condividiamo in pieno la presa di posizione nettamente critica assunta dal sindaco di Agrigento in merito alla nomina, dopo sette anni, del nuovo Consiglio di amministrazione del Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi: nonostante l’abito giuridico sia formalmente diverso, nella sostanza il prodotto venuto fuori non cambia e sotto il 'vestito' del nuovo organismo si confermano come predominanti sia la trama tutta politica di questo ultimo settennato che i giochi di potere messi in atto per tesserla». Lo affermano Gianfranco Zanna e Claudia Casa, rispettivamente presidente e direttore di Legambiente Sicilia.

 

«La costituzione del Consiglio del parco, come previsto dalla Legge 20/2000, doveva assicurare governo, competenza e rappresentatività. Queste tre condizioni - aggiungono - erano assicurate dalla presenza di esperti nelle diverse discipline (archeologia, paesaggio, geologia, economia, agronomia), dalla presenza dei dirigenti regionali (il presidente e il direttore del parco, nonché il soprintendente), dei rappresentanti degli enti locali (sindaco, presidente Camera di commercio, presidente della Provincia). Non è un caso che oggi il Parco riceva un Premio nazionale del paesaggio che è riconoscimento per l’intera comunità».

 

«Con la nuova normativa - concludono Zanna e Casa - è evidente che tutto questo viene meno: in seno al Consiglio del parco non c'è più rappresentanza interdisciplinare e non c'è sostanzialmente più rappresentanza democratica. Un Consiglio siffatto sarà inevitabilmente privo di quel riconoscimento e di quella legittimità condivisa che si richiede nella governance di una istituzione così importante e strategica per il territorio». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP