home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Cammarata, a 82 anni cade dal tetto del fienile: è in fin di vita

Vittima dell'incidente, un pensionato residente a San Giovanni Gemini

Cammarata, a 82 anni cade dal tetto del fienile: è in fin di vita

Cammarata (Agrigento) - Voleva riparare il tetto del fienile, ma è caduto e nell'impatto con il terreno, ha riportato gravissime ferite. Vittima dell'incidente domestico, S.B., un pensionato ottantaduenne, residente nell'abitato di San Giovanni Gemini.

Trasportato al pronto soccorso dell'ospedale "Maria Immacolata Longo" di Mussomeli, dopo le prime cure prestate dal personale medico in servizio, è arrivata la decisione di trasferirlo con urgenza al presidio ospedaliero "Villa Sofia" di Palermo. Le condizione dell'anziano sono giudicate critiche. Si trova ricoverato al reparto di "Rianimazione", e la prognosi sulla vita è riservata. L'uomo è tenuto costantemente sotto osservazione. Ancora tutta da ricostruire l'esatta dinamica di quanto accaduto. Si è saputo che ieri mattina, il pensionato ha raggiunto il suo fondo agricolo, che si trova nelle campagne alla periferia di Cammarata. Aveva deciso di riparare una parte della vetusta tettoia del fienile. Ancora da verificare se si trovasse da solo o in compagnia di qualcuno. Probabilmente per raggiungere la copertura, pare, alta circa cinque metri, si sarebbe servito di una scala. Salito sul tetto, mentre ha iniziato a lavorare, improvvisamente forse a causa di un movimento brusco, o forse perché si era sporto troppo, è precipitato al suolo. Dopo il "volo" ha battuto pesantemente con tutto il corpo nel terreno. A dare l'allarme è stato un familiare. Ha trovato l'anziano riverso a terra, privo di sensi, e con diversi traumi sparsi sul corpo. In poco tempo sul posto è stata fatta arrivare un’ambulanza del 118. Il paziente è stato stabilizzato dal personale medico, direttamente sul luogo, e da li a poco trasferito al presidio sanitario di Mussomeli. Ricoverato per politraumi, i medici si sono riservati la prognosi, e valutando il quadro clinico abbastanza grave, ne hanno disposto il trasferimento nella meglio attrezzata struttura sanitaria del capoluogo siciliano. Avvisati nel primo pomeriggio, i carabinieri della Compagnia di Cammarata, si sono portati sul luogo indicato. Per alcuni minuti è stato allertato anche personale dell'azienda sanitaria, che si occupa di prevenzione degli infortuni sul lavoro, ma non c'è stato bisogno del loro intervento, in quanto è stato appurato l'incidente domestico. Comunque gli investigatori stanno svolgendo tutti gli accertamenti per avere un quadro della situazione più chiaro. Diverse le ipotesi al vaglio: un malore, un giramento di testa, oppure semplicemente il pensionato ha perso l'equilibrio nel tentativo di collocare qualche materiale sulla tettoia. Probabilmente ha messo male un piede, e inciampando è rotolato sotto la struttura.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP