home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Spara al rivale in amore, arrestato a Canicattì

Fermato per tentato omicidio su ordine del pm Carlo Cinque un 33enne. Sarebbe lui l'uomo che ha sparato il 22 giugno scorso ad un'altra persona per motivi passionali

Canicattì, trentunenne ferito a colpi di pistola

La Squadra Mobile di Agrigento e i carabinieri di Canicattì hanno fermato, in esecuzione di un provvedimento del Pm Carlo Cinque, Gianluca Scaccia, 33 anni, con l’accusa di avere esploso, il 22 giugno scorso, tre colpi di pistola calibro 7,65 contro un 31enne per motivi passionali.
All’indagato sono contestati il tentativo omicidio, porto aggravato e detenzione illegale di pistola. Arma che non è stata, però, ancora trovata.
I tre colpi di pistola - secondo l’accusa - sarebbero stati esplosi nella zona di Borgalino alta, quasi al confine con contrada Montagna. Un colpo avrebbe centrato il trentatreenne alla parte destra del torace e l’ogiva è stata rinvenuta e sequestrata dai carabinieri. Altri due colpi avrebbero invece attraversato la gamba destra del trentatreenne V. C.. Le ogive, in questo caso, sono state ritrovate e sequestrate dai poliziotti del commissariato di Canicattì. Il fermato, al momento, si trova al commissariato di Canicattì.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP