home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie C, l'Akragas passa di mano? Un altro passo avanti

Incontro a Milano tra l'azionista di maggioranza Marcello Giavarini e gli imprenditori romani. Il tecnico Di Napoli: "Resto solo con questo presidente". La trattativa continua

Giavarini

Marcello Giavarini sembrerebbe intenzionato, come ha più volte annunciato negli ultimi mesi, a passare la mano e a cedere la maggioranza delle quote dell’Akragas.

Lo scenario che ha insomma preceduto il ricorso in lega per l’iscrizione al campionato di serie C sembrerebbe così confermato (LEGGI QUI).

Di fronte al gruppo imprenditoriale romano, legato a Oracle e che ha anche delle partecipazioni nella società che cura l’immagine di Paulo Dybala, l’attaccante della Juventus, l’azionista di maggioranza dell’Akragas avrebbe confermato l’intenzione di vendere le sue quote (o parte delle sue quote).

L’incontro che si è svolto in un albergo milanese è stato aggiornato alle prossime ore o a giovedì perché gli acquirenti hanno chiesto una serie di documenti che l’azionista di maggioranza dell’Akragas si è riservato di produrre.

Ma non si è ancora discusso in modo chiaro di quante quote Giavarini intende cedere. E’ evidente che i romani non accetterebbero un ingresso in società in una posizione di minoranza soprattutto dopo che lo stesso azionista di maggioranza aveva più volte ribadito la sua volontà di cedere le sue quote ad un euro rinunciando persino al credito che vanta nei confronti dell’Akragas per alcune centinaia di migliaia di euro.

Nelle ultime ore si erano anche diffuse voci secondo cui Marcello Giavarini aveva cambiato idea e che al contrario dei suoi annunci era invece intenzionato a restare in sella. Voci peraltro alimentate dallo stesso tecnico, non ancora riconfermato, Lello Di Napoli, artefice principale della miracolosa salvezza nello spareggio con Melfi, che, ad incontro ancora in corso, ha detto: “Io e il mio staff siamo pronti a rimanere nell’Akragas ad una sola condizione, che la società sia guidata da Alessi e Giavarini. Invito ancora una volta i tifosi del Gigante a stringersi attorno ai due presidenti e a sostenerli nel prossimo e impegnativo torneo di C. L’obiettivo è quello di costruire una squadra giovane, ma allo stesso tempo competitiva per centrare una tranquilla salvezza. Missione che potrà andare in porto con il supporto di tutti e principalmente dei meravigliosi tifosi biancazzurri”.

Si sa che il tecnico è atteso nelle prossime ore ad Agrigento per incontrare il presidente Silvio Alessi. Ma una dichiarazione così non è certo il migliore benvenuto ad un ipotetico nuovo proprietario, sempre che le trattative tra Marcello Giavarini e i romani vadano in porto. Di Napoli fa di sicuro il tifo per Giavarini forse perché sa che i nuovi proprietari potrebbero anche scegliere un altro allenatore. Tutto comunque è stato aggiornato alle prossime ore o al massimo a giovedì, quando l’azionista di maggioranza fornirà ai romani le carte che gli hanno chiesto.

Twitter @FabioRussello

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP