home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Brucia ancora Centro rifiuti differenziati a Canicattì: aria irrespirabile

A distanza di 24 ore dall'incendio in contrada Calandra, le fiamme continuano ad autoalimentarsi

Brucia ancora Centro rifiuti differenziati a Canicattì: aria irrespirabile

Canicattì (Agrigento) - Fumo acre continua a rendere irrespirabile l’aria a Canicattì (Ag). A distanza di oltre 24 ore dal vasto incendio che ha interessato un’ampia porzione del Centro raccolta differenziata di contrada Calandra all’interno del centro abitato le fiamme continuano ad autoalimentarsi con quanto rimasto sul luogo del rogo. Nonostante il massiccio intervento dei vigili del fuoco di Canicattì ed Agrigento ancora adesso il materiale inquinante con parti plastiche ed altro materiale facilmente infiammabile continua a bruciare.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP