Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Ricerca in archivio - L'uccisione Don Pino Puglisi (15 settembre 1993)

Di Francesca Privitera

Educatore instancabile e sacerdote esemplare, Don Pino Puglisi, dal 1990 parroco a Brancaccio, quartiere di Palermo, dedica la sua attività sacerdotale ai giovani, impegnandosi a sottrarli dalla strada e dalla criminalità.

Pubblicità

La sua missione è un modello concreto di connubio tra messaggio evangelico e vita cittadina, tra valori religiosi e valori civili della giustizia e della legalità, nonché testimonianza viva di lotta alla malavita organizzata. Padre Puglisi mostra che la battaglia più grande contro la mafia si combatte per le vie dei quartieri dove l’assenza di speranza condanna i più piccoli a un’esistenza priva di bellezza e di libertà di sognare.

Con il suo impegno diventa un faro per ragazze e ragazzi che, grazie a lui, recuperano nella Fede la possibilità di un presente e di un futuro diversi. Per queste ragioni viene ucciso da Cosa Nostra il 15 settembre 1993, nel giorno del suo 56esimo compleanno: è il primo martire della Chiesa ucciso dalla mafia.

Fino a quel momento i giornali non si erano quasi mai occupati di lui: non sbandierava con interviste o marce la sua antimafia. Ma dopo l'agguato mafioso, apparve a tutti evidente che il lavoro educativo svolto dal parroco di Brancaccio era la più grande minaccia alla mafia e una grande opportunità per i ragazzi delle periferie.

Per il suo instancabile impegno a testimoniare il Vangelo nelle periferie fino al dono della vita il 25 maggio 2013 viene proclamato beato. Nel 2014 lo scrittore Alessandro D'Avenia dedica al sacerdote-docente conosciuto durante il liceo il libro “Ciò che inferno non è”, consacrando anche alla letteratura la testimonianza di Don Pino Puglisi.

Per una ricerca nel nostro archivio storico utilizzare le seguenti indicazioni

Parole chiave:

  • Parroco di Brancaccio [frase esatta; tutte le testate; dal 1993]
  • Don Pino Puglisi [frase esatta; tutte le testate; dal 1993]
  • Ciò che inferno non è [frase esatta; tutte le testate; dal 2014]
  • Salvatore Grigoli [frase esatta; tutte le testate; dal 1995]
  • Gaspare Spatuzza [frase esatta; tutte le testate; dal 1995]
  • Fratelli Graviano [frase esatta; tutte le testate; dal 1995]
  • Martire di mafia [frase esatta; tutte le testate; dal 1994]

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA