Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Vincenzo Nibali un sogno siciliano in «maglia gialla»

Il corridore messinese ha vinto la decima tappa (staccando tutti) e ora è il favorito per la vittoria finale

Di Redazione

Prosegue il sogno di Vincenzo Nibali che sul traguardo di Blanches des Belles Filles non solo ha vinto alla grande la decima tappa del Tour staccando tutti nel punto più duro della salita ma si è anche ripreso la Maglia gialla di leader della Grande Boucle. Il corridore messinese della Astana sembra sempre più il padrone di questa edizione della corsa gialla soprattutto dopo il ritiro dell'anglo-keniano Christopher Froome, avvenuto nel corso della quinta frazione e dello spagnolo Alberto Contador. Sul traguardo Nibali ha esultato alla Francesco Totti e cioè col pollice in bocca: “Pensavo alla mia bimba. Mia moglie mi dice che la piccola ogni giorno sta davanti alla tv e che mi guarda e mi segue sempre con i suoi occhioni. Dedico a lei questa vittoria. Oggi è stata una bellissima vittoria, arrivata al termine di un grande lavoro della mia squadra. Adesso godiamoci un po' di riposo; poi penseremo al resto della corsa, che è ancora lunga. Contador? Andavamo a 65 chilometri all'ora in quel tratto. Ho rischiato anche io. Mi dispiace per la sua caduta: potevamo fare un grande spettacolo nell'ultima salita io e lui, che eravamo quelli con più gamba. Sicuramente il lavoro del mio team è stato fondamentale. Abbiamo speso tantissimo”. Vincenzo Nibali in classifica precede ora di 2'23” l'australiano Richie Porte, lo spagnolo Alejandro Valverde di 2'47” e il francese Romain Bardet di 3'01”. Prossima tappa giovedì, la Besancon Oyonnax di 187,5 kilometri con quattro gran premi della montagna.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: