Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Sicilia, tagli agli organici delle scuole Meno docenti (504) e meno Ata (113)

L'Ufficio scolastico regionale: «Ci sono meno studenti»
Di Daniele ditta

«Mannaia» sulla scuola siciliana: -504 posti per i docenti e -113 per il personale Ata (amministrativi, tecnici e ausiliari) previsti nell'anno scolastico 2014-2015. Così ha deciso il ministero dell'Istruzione. Oltre 600 persone dunque rimarranno a casa. Tagli inevitabili, secondo la direttrice dell'Ufficio scolastico regionale, Maria Luisa Altomonte: «In Sicilia ogni anno la popolazione scolastica registra in media una diminuzione di 7-8 mila alunni». Il saldo negativo, numeri alla mano, oggi è pari a 5.409. Tanti sono gli studenti in meno rispetto a quelli effettivamente frequentanti nel 2013-2014. Saranno i precari a pagare il prezzo della contrazione dei posti nelle scuole siciliane. I sindacati però non ci stanno e vanno all'attacco. A dare un'occhiata alle tabelle rese note dal Miur, ci si accorge del trend differente tra Nord e Sud. Il segno “meno” è prevalente nel Meridione e tocca il picco proprio in Sicilia. L'ARTICOLO COMPLETO NELL'EDIZIONE IN EDICOLA

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA