Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Istruttore di sub muore durante un'immersione

Michele Talluto, 45 anni, originario di Caltanissetta, era titolare di un diving center e conosceva alla perfezione i fondali dell'isola: probabilmente un malore sott'acqua la causa del decesso
Di Redazione

USTICA - Un istruttore di sub, Michele Talluto (nella foto accanto), 45 anni, titolare di un'attività di diving, è morto stamane a Ustica (Palermo) durante un'immersione nelle acque dell'isola, meta privilegiata di tanti subacquei. Talluto, originario di Caltanissetta, da oltre 15 anni era titolare di una diving center dell'isola, lo Scubaland: era quindi esperto di immersioni e conosceva bene i fondali di Ustica. La causa della morte molto probabilmente è stato un malore che ha colto Talluto all'improvviso durante l'immersione. Sulla pagina Facebook dell'istruttore di sub ora ci sono i messaggi di stupore e cordoglio di chi lo conosceva: «Sono senza parole», «Non posso crederci» sono alcuni dei commenti postati sul social network da chi condivideva con lui la passione per le immersioni in mare.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: