Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Un'intera palazzina allacciata abusivamente alla rete dell'Enel

Il blitz della Polizia in via Giulio Verne nel quartiere Marinella: sei persone arrestate e un'altra denunciata. Alcuni non avevano mai stipulato un contratto, altri avevano manomesso il contatore
Di Redazione

Un'intera palazzina di Palermo era allacciata abusivamente alla corrente elettrica e qualcuno degli inquilini non pagava la bolletta da almeno cinque anni. La polizia ha arrestato sei persone e denunciato una settima per furto di energia elettrica. Gli agenti, insieme ai tecnici dell'Enel, durante un accertamento, hanno scoperto che un'intera palazzina in via Giulio Verne, nel quartiere della Marinella, era allacciata abusivamente. Quattro condomini su sette non avevano mai stipulato un contratto ma avevano l'energia grazie ad allacci abusivi, altri tre, invece, avrebbero manomesso i loro contatori, attraverso un magnete, alterando così il rapporto tra kilowattora consumati e quelli dichiarati e ricevendo dunque bollette di importo di gran lunga inferiore a quanto dovuto. Alcune delle famiglie secondo quanto ha accertato la Polizia non pagavano luce da almeno cinque anni. Il danno arrecato all'Enel ammonterebbe a circa quarantamila euro.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: