Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Blocco stradale in via D'Annunzio dei lavoratori consorzio bonifica

La decisione al termine di un'assemblea: i vertici hanno comunicato il licenziamento degli stagionali e lo stop alla stagione irrigua per la carenza di fondi
Di Redazione

I lavoratori del Consorzio di bonifica 9 stanno mettendo in atto un blocco stradale in via D'Annunzio a Catania. La decisione è arrivata al termine di un'assemblea unitaria di Flai Cgil, Fai Cisl e Filbi Uil dei lavoratori nella sede di via Centuripe. La scorsa settimana era stato annunciato il licenziamento dei lavoratori stagionali con lo stop della stagione irrigua. “La protesta – spiegano i sindacati – non è funzionale a rivendicare un maggior numero di giornate di lavoro ma a chiedere una svolta nella gestione del Consorzio, affinché esso possa effettivamente essere al servizio dell'agricoltura catanese”. Flai, Fai e Filbi hanno chiesto l'allungamento della stazione irrigua, l'avvio delle attività di manutenzione necessarie alla rete irrigua per fornire un servizio adeguato e di un tavolo di confronto con le scriventi per determinare una nuova e più efficace organizzazione del lavoro. “L'amministrazione consortile – ha detto il segretario della Flai, Alfio Mannino – ha comunicato (contrariamente ad impegni assunti in precedenza) il licenziamento nei prossimi giorni di tutti i lavoratori stagionali ciò comporta di fatto la fine della stagione irrigua. Tale decisione viene giustificata con la mancanza di risorse finanziarie, ma mentre non si trovano le risorse per continuare a irrigare le campagne si continuano a sperperare risorse affidando servizi all'esterno con costi elevati e con risultati assai scadenti, per non parlare di tutto il contenzioso con gli utenti scaturente dalla pessima qualità del servizio che viene offerto”.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: