Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Per la piccola Denise Pipitone una stele in piazza Macello

La bimba manca da casa da 10 anni e l'amministrazione comunale per ricordarla ha deciso di dedicarle un'opera davanti la scuola che frequentava prima di sparire
Di Redazione

PALERMO - «La piccola Denise manca da casa da ben 10 anni ed il prossimo 26 ottobre, ovunque sia, ricorrerà il suo quattordicesimo compleanno. In questa occasione la nostra Città vuol lanciare un messaggio di speranza dedicato principalmente a Denise ma nel contempo a tutti i bambini scomparsi nel mondo. D'intesa con i genitori della piccola abbiamo deciso di realizzare una stele che collocheremo il 27 ottobre nella piazza Macello, dinanzi al plesso scolastico che Denise frequentava ed avrebbe continuato a frequentare se non fosse stata strappata dall'affetto dei suoi cari». Lo dice il sindaco di Mazara del Vallo. Nicola Cristaldi annunciando che lunedì alle 10 sarà scoperta la stele realizzata dall'amministrazione Comunale, dedicata a Denise Pipitone ed a tutti i bambini scomparsi del mondo. Alla cerimonia parteciperanno Autorità civili, militari e religiose e delegazioni delle scolaresche materne, elementari e medie inferiori della Città. D'intesa con la famiglia di Denise è stato deciso di realizzare la manifestazione lunedì 27 ottobre e non domenica 26 ottobre, giorno del quattordicesimo compleanno della piccola, proprio per favorire la partecipazione degli alunni. «Siamo lieti - dichiarano Piero Pulizzi e Piera Maggio, genitori della piccola Denise - che il Sindaco Cristaldi e l'amministrazione Comunale abbiano deciso di accogliere la nostra richiesta di lanciare tramite questa iniziativa un nuovo messaggio di speranza, non solo per Denise ma per tutti i bambini scomparsi del mondo, messaggio che noi in questi anni non abbiamo mai smesso di inviare tramite i media».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: