Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Discarica abusiva di 2.000 mq scoperta grazie a Google Earth

L'area di circa 2.000 metri quadrati, all'interno del Parco del fiume Oreto (sottoposta a vincolo paesaggistico), era utilizzata per lo smaltimento illecito di rifiuti speciali. Denunciato il proprietario
Di Redazione

PALERMO - Una discarica abusiva all'interno del Parco del fiume Oreto a Palermo è stata scoperta grazie a Google Earth. Gli agenti della polizia municipale del Nopa, il Nucleo operativo di protezione ambientale, l'hanno individuata e sequestrata. L'area di circa 2.000 metri quadrati, sottoposta a vincolo paesaggistico, era utilizzata per lo smaltimento illecito di rifiuti speciali. Il titolare dell'attività abusiva, C. G. di 58 anni, è stato denunciato all'autorità giudiziaria per reati ambientali. Salgono così a 23 le aree sequestrate dal Nopa a Palermo nel corso dell'anno, per un totale di circa 32.000 metri quadrati, trasformate in discariche contenenti ogni sorta di rifiuti. Le indagini, scaturite da segnalazioni pervenute al Comando della Polizia Municipale, sono risultate difficili a causa della particolare conformità dei luoghi, difficili da raggiungere. Gli investigatori del Nopa per individuare l'area, si sono avvalsi della “aerofotogrammetria” disponibile su Google Earth, per circoscrivere la zona interessata al grave degrado ambientale.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA