Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Lettera minatoria a Ruggirello deputato-questore dell'Ars

Nuova intimidazione all'esponente di Articolo 4 recapitata a Palazzo dei Normanni e consegnata alla Digos. L'anonimo annuncia un atto eclatante che sarà condotto da qui a breve
Di Redazione

PALERMO - Una lettera con minacce di morte è stata indirizzata al deputato-questore del'Assemblea regionale siciliana, Paolo Ruggirello (Articolo 4) ed è stata recapitata a Palazzo dei Normanni, sede del Parlamento regionale. L'anonimo annuncia un atto eclatante che sarà condotto da qui a breve. Nella lettera ci sono riferimenti precisi a Ruggirello, all'entità degli stipendi dei parlamentari e dello stesso deputato e alla sua attività parlamentare, nonché ai tagli agli stipendi dell'Ars, trattativa condotta proprio dal questore, oltre a numerosi altri episodi. Si tratta della seconda lettera di minacce nei confronti del deputato. La prima giunse cinque mesi fa via mail alla posta istituzionale di Ruggirello e fu presentata denuncia. Questa volta la missiva, in formato cartaceo, porta un mittente inesistente di Marsala e non ha timbro postale, particolare che fa ipotizzare un collegamento con l'attentato incendiario di fine anno ai danni dell'auto del presidente del Consiglio comunale di Marsala, Enzo Sturiano, uomo estremamente vicino a Ruggirello. Per questa vicenda le indagini puntano al settore dei rifiuti. La lettera è stata consegnata alla Digos per le indagini.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: