Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Catania, rapinano «coppietta» ma la Polizia li arresta subito

In manette due pregiudicati che hanno agito con una pistola a salve nel parcheggio del viale Kennedy vicino il Palaghiaccio. La loro fuga è durata poco grazie all'intervento dei poliziotti
Di Redazione

Rapinano una coppietta e poi si danno alla fuga. Ma la Polizia li ha arrestati. In manette per rapina aggravata in concorso sono finiti i pregiudicati Mario Cavallaro Mario di 32 anni e e Giuseppe Principato di 23 anni. I due la notte scorsa hanno rapinato due giovani che si erano appartati con la loro auto all'interno di un parcheggio del viale Kennedy, nelle adiacenze del Palaghiaccio. Cavallaro e Principato sono giunti sul posto a bordo di una Fiat Bravo presa a noleggio, e dopo aver posizionato l'auto dietro a quella dei ragazzi in modo da bloccarli e di impedirgli qualunque possibilità di manovra, sono scesi dal mezzo e, mentre uno di loro puntando una pistola minacciava le giovani vittime intimandogli di aprire lo sportello, l'altro riusciva ad infilare la mano nel finestrino posteriore che non era completamente chiuso e, tolta la sicura, ha aperto la portiera. A questo punto i due rapinatori, nonostante la pervicace resistenza opposta dalle vittime, sono riusciti a impossessarsi della borsa della ragazza e, dopo essere risaliti a bordo loro auto, sono fuggiti. Le Volanti, ricevuta la nota della rapina, si sono messe subito sulle tracce dei fuggitivi, riuscendo dopo qualche minuto a intercettarli in piazza Mancini Battagli. I rapinatori, alla vista della Polizia, hanno tentato la fuga ma sono stati bloccati quasi subito. All'interno dell'autovettura dei malviventi, i poliziotti hanno rivenivuto la refurtiva (restituita alla vittima). Il pm di turno, ha disposto la traduzione dei due arrestati nel carcere di Piazza Lanza.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: