Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Hashish e cocaina a fiumi lungo l'asse Ribera Palermo

Sei persone arrestate dai carabinieri che hanno sgominato una banda che si riforniva nel quartiere di Santa Rosalia e spacciava nel Riberese. Sequestrati beni per 100 mila euro.

Di Redazione

I carabinieri hanno sgominato una banda dedita allo spaccio di sostanze stepufacenti tra Ribera e il quartiere di Santa Rosalia a Palermo. Nel corso del blitz, denominato «Pier delle vigne» i militari della Compagnia di Sciacca hanno arrestato sei persone (quattro finite in carcere, due ai domiciliari) per spaccio di cocaina ed hashish. Nell'ambito dell'operazione, inoltre, sono stati sequestrati due chili di hashish, 70 grammi di cocaina e beni per un valore di circa 100 mila euro.

Pubblicità

GLI ARRESTATI. In manette sono finiti Carlo Giardiello di 34 anni, pregiudicato di Ribera, Felice Puccio, di 33 anni di Ribera, Alessio Carrozza di 35 anni ed Enrico Quattrocchi di 43 anni di Palermo. Ai domiciliari sono finiti Giuseppina Caltagirone di 28 anni di Ribera e Barbara Giallanza di 39 anni di Palermo.

L'INCHIESTA. L'attività investigativa aveva avuto origine ad agosto 2013 quando i carabinieri avevano messo sotto controllo i movimenti di Giardiello. La banda si appovvigionava nel Villaggio Santa Rosalia e poi spacciava nel Riberese. Ci fu un primo blitz a settembre a casa di Giardinello, in via Pier delle Vigne a Ribera, dove arrestarono in flagrante Giardiello e il corriere palermitano Salvatore Salpietra Salvatore. Le successive indagini hanno consentito di delineare compiutamente le attività criminali della banda con particolare riferimento all'utilizzo di una serie di schede telefoniche riservate, fittiziamente intestate a terzi, mediante le quali si realizzava un vero e proprio canale informativo riservato e dedito alle prenotazioni ed alle vendite. L'inchiesta è stata coordinata dal sostituto procuratore Alessandro Moffa e i provvedimenti sono stati firmati dal gip Roberta Nodari del Tribunale di Sciacca. Sequestrati ai coniugi Giardiello, un'abitazione, un'autovettura, un motociclo, un acqua-scooter, tre gioielli in oro e brillanti e 68.500 euro in contanti.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA