Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Palermo, per sfuggire all'alt investe un carabiniere: arrestato

Su una Ford Ka lungo l'Autostrada A 29 all'altezza dello svincolo di Carini forza un posto di blocco e si libera di 200 grammi di hashish. Ricercato il complice
Di Redazione

I carabinieri gli impongono l'alt ma lui prima rallenta e poi per fuggire investe un militare ferendolo a una gamba. È successo nei pressi dello svincolo autostradale della A 29 di Carini. La Ford Ka è stata inseguita da due pattuglie dell'Arma – e nel frattempo l'uomo seduto sul posto del passeggero si è liberato di due involucri di colore scuro poi recuperati dai carabinieri – ed è stata fermata in via Pietro Novelli una strada senza uscita. I due soggetti hanno cercato di darsi anche la fuga a piedi. Uno, il passeggero, è stato bloccato e arrestato, mentre il complice è riuscito al momento a far perdere le proprie tracce. L'arrestato è Michele Viola di 37 anni, palermitano residente a Carini. È lui che si è liberato degli involucri neri che contenevano circa 200 grammi di hashish. L'uomo accusato di detenzione di sostanze stupefacenti è stato rinchiuso al “Pagliarelli” di Palermo. La droga è stata sequestrata. Il carabinieri ferito se la caverà con venti giorni di prognosi.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: