Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Il centro commerciale Le Porte di Catania è la nuova casa dell'opera dei pupi

Esposti fondali e marionette dei fratelli Napoli
Di Elisa Guccione

La Marionettistica dei Fratelli Napoli ritorna ad avere uno spazio che accoglie i pupi storici, gli antichi fondali e gran parte del materiale che, in quasi cento anni di attività ininterrotta, hanno formato e costituito passo dopo passo la loro storia, riconosciuta nel 2001 dall'Unesco, nell'ambito della tradizione dell'Opera dei Pupi, Patrimonio Immateriale dell'Umanità. Compie dunque una meritoria impresa il direttore del centro commerciale Porte di Catania, Simone Rao, che ha offerto alla storica famiglia di pupari catanesi, giunti alla quinta generazione, la possibilità di poter proseguire il loro cammino di ambasciatori della cultura e della tradizione siciliana a Catania e nel mondo. Sabato prossimo alle ore 11 al Porte di Catania Fiorenzo Napoli, direttore artistico della Compagnia, insieme a tutti i componenti della famiglia, inaugurerà Il museo - teatro della Marionettistica dei Fratelli Napoli. I Napoli rappresentano a Catania la sola famiglia di pupari di antica tradizione che, senza mai disfarsi del proprio patrimonio, si è mantenuta attiva fino a oggi. Quest'anno, con Porte di Catania, anche l'Università, l'Assostampa e l'Accademia di Belle Arti di Catania scendono in campo per salvaguardare una forma di teatro prezioso per la nostra storia, proponendo una riflessione sul valore e il significato che l'Opera dei Pupi riveste nella cultura isolana sotto i profili sociale, artistico ed educativo.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA