home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Mutui in crescitadal 4° trimestre 2014Domanda al +25%:bene la Sicilia

Mutui in crescita dal 4° trimestre 2014 Domanda al +25%: bene la Sicilia

Più prestiti per comprare casa. A Ragusa (+147% su base annua) il record di crescita della domanda

Mutui in crescita dal 4° trimestre 2014 Domanda al +25%: bene la Sicilia

Mutui in aumento su tutta le penisola italiana, molto bene la Sicilia, benissimo Ragusa. Questa, in estrema sintesi, è la situazione del comparto finanziamenti per beni immobili fatto segnare in Italia nel IV trimestre del 2014. Dopo un lungo periodo di tenebre e regressione, il trend di settore sta registrando ormai da quattro trimestri consecutivi una vitalità eccezionale, con crescita in doppia cifra più o meno in tutto il Paese. Da una parte le politiche europee volte a incentivare le richieste, dall’altra i continui supporti della tecnologia web stanno permettendo a uno dei comparti che più ha accusato gli effetti della crisi di tornare a risplendere. Le alternative sono molteplici, i prodotti finanziari numerosi e non è raro che le famiglie si rivolgano a siti per la comparazione di mutui come supermoney.eu per evitare di perdersi nei meandri di un settore spesso intricato e di non facile comprensione.  

 

La domanda di mutui nel mese di marzo

Il Bollettino statistico I-2015 di Bankitalia ha rivelato i dati relativi all’andamento del comparto mutui nell’ultimo trimestre del 2014, che mostrano come la crescita di settore continui a registrare cifre decisamente positive in tutta Italia, con riscontri più che soddisfacente nel Mezzogiorno e nelle Isole.   In particolare, la domanda di mutui nell’ultimo trimestre del 2014 ha segnato un’impennata eccezionale, attestandosi al +43,5% nel mese di dicembre. Prendendo in considerazione gli ultimi tre mesi del 2014, la crescita della domanda è stata pari al 25% su base annua. Nel periodo preso in considerazione, inoltre, l’erogato totale è stato pari a 7.077,1 miliardi di euro; superato il tetto dei 7 miliardi per la prima volta dal secondo trimestre del 2012.  

 

La situazione in Sicilia

Il rapporto di Bankitalia suddivide il Paese in 5 diverse macro-aree: Nord-Est, Nord-Ovest, Centro, Sud e Isole. Sono state proprio le ultime due realtà territoriali a far registrare le crescite più consistenti: nel Mezzogiorno la crescita della domanda è stata del 33,3%, per un erogato totale pari a 890,5 milioni di euro; in Sardegna e Sicilia l’aumento è stato pari al 31,2%, per un totale di 423,9 milioni di euro di mutui concessi. Leggermente meno significativi ma comunque importanti i volumi registrati nelle altre marco-aree con il Nord-Ovest al +21,8% (ma al primo posto per volumi erogati, 2.462,3 milioni di euro), +23,5% al Nord-Est (1.659,8 milioni erogati) e +23,5% al Centro (1.640,6 milioni).  

 

Province: Ragusa al primo posto

Tutte le regioni hanno segnato un trend in positivo, appena 8 province italiane hanno presentato numeri in involuzione. Tra le città, Ragusa è quella in cui la domanda di mutui è cresciuta maggiormente: negli ultimi tre mesi dell’anno scorso, nel capoluogo siciliano i volumi sono più che raddoppiati: +147,7% delle erogazioni rispetto allo stesso periodo del 2013. L’altra faccia della medaglia è la provincia di Enna, in cui le erogazioni di mutui sono calate del 37,1%.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa