Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Catania, Sostare licenzia il direttore Scarciofalo paga l'aumento del monte ore

Decisione del Cda della Partecipata che gestisce gli stalli blu
Di di Giuseppe Bonaccor

CATANIA - Il Cda di Sostare, l'azienda partecipata del Comune che gestisce la sosta a oagamento in città, ha rescisso il contratto di lavoro col direttore, Giacomo Scarciofalo, alla guida della società già sotto la sindacatura Scapagnini. Pare che la decisione sia direttamente collegabile all'aumento del monte ore ai dipendenti che ha comportato per la prima volta un “rosso” nei conti della società. Un provvedimento, deliberato nel giugno 2013, contestato dall'Amministrazione comunale. Con quell'accordo Sostare si impegnava a dare seguito a una precedente intesa sindacale che prevedeva l'incremento dell'orario di lavoro da 30 a 33 ore settimanali per tutti i dipendenti, con la possibilità di un ulteriore incremento del monte ore, sino a 36 settimanali. L'ARTICOLO COMPLETO SU «LA SICILIA» IN EDICOLA

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: