home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Trovata morta la donna scomparsa a San Cataldo: è giallo

Il cadavere della donna è stato ritrovato in via Portella Bifuto, alla periferia della cittadina: mistero sulle cause del decesso

Trovata morta la donna scomparsa a San Cataldo:  è giallo

SAN CATALDO - E’ stata ritrovata priva di vita Maria Teresa Torregrossa, la donna di 54 anni di San Cataldo, nel Nisseno, scomparsa domenica mattina. Il cadavere della donna è stato ritrovato in via Portella Bifuto, alla periferia della cittadina. Il ritrovamento è avvenuto attorno alle 20 di questa sera, a quanto pare dopo una segnalazione. Secondo le prime indiscrezioni, Maria era distesa in una zona impervia e presentava un'ampia ferita al collo. Nei pressi del cadavere sarebbe stato anche trovato un coltello, ma al momento i carabinieri non si sono sbilanciati sulle cause del decesso. La 54enne aveva fatto perdere le tracce all’alba di domenica. A denunciare la scomparsa era stato il marito Lillo Cagnina. L’uomo, appena sveglio, non ha trovato la moglie a letto. 

E' una vicenda intrisa di interrogativi. Anche perché da domenica a oggi la donna sarebbe stata avvistata più volte. A quanto pare, ieri mattina, intorno alle ore 11.30, in centro storico, nei pressi di via Garibaldi è stata avvistata una donna somigliante e di ciò è stato informato il marito. Poi si è scoperto che non si trattava della scomparsa. Le forze dell’ordine allora si sono mobilitate per mettersi sulle piste della 54enne che, secondo le prime ricostruzioni, si era allontanata di casa in maniera volontaria: il coniuge, infatti, ha riferito che Maria Teresa Torregrossa si era addormentata accanto a lui la notte prima della scomparsa, ma svegliandosi alle 7 di domenica non l’ha più trovata in casa. 

I carabinieri hanno passato al setaccio tutto il territorio tra San Cataldo e Caltanissetta con pattuglie, elicotteri ed i cani del Nucleo Cinofili. In supporto, anche i Vigili del fuoco, mentre si sono formate anche squadre di volontari impegnate nelle ricerche. Le forze dell’ordine hanno verificato la funzionalità delle telecamere della videosorveglianza posizionate nella zona di viale Italia, dove è sita l’abitazione della donna. Intorno alle 6,10 di domenica da una registrazione video si intravede nella nebbia qualcuno che si incammina nella zona.

Il marito della donna ha spiegato che due persone avrebbero visto Maria Teresa Torregrossa aggirarsi per le vie del centro storico cittadino. Ma a quanto pare non si trattava di lei. Un altro presunto avvistamento sarebbe avvenuto alle 13 di domenica in via Malta a Caltanissetta. Intanto, ieri sono tornati a casa i due figli della coppia, provenienti rispettivamente da Modena e Danzica (in Polonia). Questa sera la macabra scoperta.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa