home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Estorsioni a Riesi, sei persone indagate (e quattro in carcere)

L'operazione dei carabinieri: l'ultimo episodio risale al luglio scorso

Estorsioni a Riesi, sei persone indagate (e quattro in carcere)

I carabinieri del comando provinciale carabinieri di Caltanissetta stanno procedendo all’esecuzione di un'ordinanza con cinque misure, quattro di custodia cautelare in carcere ed una agli arresti domiciliari, emesse dal gip presso il tribunale di Caltanissetta, su richiesta della locale direzione distrettuale antimafia, nei confronti di altrettante persone ritenute responsabili del reato di concorso in estorsione continuata ed aggravata dai metodi mafiosi, perpetrato a Riesi a partire dal giugno 2014 fino al 31 luglio 2018.

Perquisizioni domiciliari sono in corso, finalizzate alla ricerca di ulteriori elementi di prova e sostanze stupefacenti. Nell’operazione sono impiegati 55 carabinieri del comando provinciale di Caltanissetta, di Milano, dello squadrone carabinieri Cacciatori «Sicilia».

Ordinanza in carcere perché detenuto al 41 bis per il boss di Riesi Francesco Cammarata, 57 anni, Giuseppe Cammarata di 22 anni, Teresa Cammarata di 29 anni, Orazio Migliore di 36 anni e Maria Sciacchitano di 57 anni. Arresti domiciliari per Giuseppe Montedoro di 54 anni. 

Arrestato anche Salvatore Montedoro, 29 anni, perché trovato con un chilo e mezzo di marijuana.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP