Notizie locali
Pubblicità

Caltanissetta

L'agricoltura, l'alimentazione e la tecnologia per tante e nuove idee imprenditoriali

Di Lino Lacagnina

Dopo 54 ore di lavoro i partecipanti a “Startup Weekend Caltanissetta Food Edition” hanno presentato alla giuria e al pubblico intervenuto i “pitch” finali per illustrare le loro idee di business: 5 minuti di presentazione e 3 minuti di domande e risposte con giuria e pubblico.

Pubblicità

Vincitore di questa prima edizione è stato il team “I4Orti” che ha proposto l’idea di produrre brodo vegetale granulare biologico con materie prime locali che richiamano i sapori siciliani, in un barattolo con 4 sapori che evocano le 4 stagioni. La giuria (composta da Giovanni Guarino, Alessio Lattuca, Giuseppe Di Forti, Pasquale Distefano, Marco Cannemi, Carmelo, Indelicato e Francesco Spampinato) ha inoltre premiato: “Foodalive” (classificata al secondo posto) pensata per creare benessere attraverso prodotti fermentati naturalmente, e “SMArt” (terza classificata) che punta sull'esperienza multisensoriale di arte e gusto attraverso la realtà aumentata.

Questi inoltre i progetti approdati in finale: “Eatsharing” che collega piccole aziende non informatizzate con gli utenti interessati ai prodotti genuini siciliani attraverso una Community dedicata al Food; “Inlocal Food” pensata per unire i consumatori con le aziende agricole del territorio nisseno attraverso una piattaforma web; “Trinacrian” che punta a connettere i bisogni alimentari specifici di pazienti e atleti tramite una app, ricevere un piano alimentare specifico ed essere in comunicazione diretta con uno staff di medici ed esperti. E ancora “Mealthy”, che ha conseguito la menzione d’onore come progetto più votato dal pubblico, che tramite piattaforma permette all'utente di caricare il proprio piano alimentare, programmare la propria settimana e ricevere o ritirare i prodotti.

Ad organizzare l’evento sono stati Alessandro Miccichè, Mirko Viola, Graziano Cipollina, Liliana Brucato, Eros Di Prima, Antonio Miccichè e Salvatore Di Palma. «Questa prima edizione di Startup Weekend Caltanissetta - è stato il loro commento finale - è stata per la città una preziosa occasione per far conoscere un nuovo metodo formativo e di promozione della cultura d'impresa. Sono state oltre 20 le aziende coinvolte a vario titolo nell'evento, 40 partecipanti, 54 ore per fare un percorso “dall'idea all'impresa”, come recita il motto dell’evento. Ringraziamo gli speaker che sono intervenuti Marco Romano, Paolo Guarnaccia, Angelo Sanfilippo, Giuseppe Arrigo, Simone dei Pieri, Gianfranco Lombardo, Pasquale Distefano, Marta Cortese. L’evento è stato possibile grazie al Consorzio Universitario, ed il sostegno di Cds spa, Tenute Lombardo, Banca del Nisseno, Rete di imprese “Strata ‘a foglia”, Ristorante 900, Vancheri Caffè, Smart Donor, Tree, Interreg Italia Malta, Sicilying, Confimpresa Euromed. Grazie anche ai partner Creative Spaces, Atlas, Itet “Rapisardi-Da Vinci”, MAke Hub Licata, Startup Messina, inSemola-pastificio artigianale etico, Youth Hub Catania, Giromangiando, Hi Farm, Visit Sicily.co, Tutelio, Gal Terre del Nisseno, Centro Studi MenteCorpo Lab, JA Italia. I “mentor” che hanno guidato i ragazzi nella elaborazione della loro idea sono stati Giuseppe Arrigo, Felicia Acquaro, Sonia Baglio, Antonella Falsaperla, Roberto Bonasera, Simone Dei Pieri, Dario Faraone, Gero Palermo, Fulvio Miraglia, Giuseppe Mizio, Dario Bellanuova, il facilitator Francesco Passantino. Doveroso, infine, un ringraziamento ai ragazzi della 3ªA Turismo dell’Itet “Mario Rapisardi”, coinvolti tramite il progetto Alternanza Scuola-Lavoro. Il primo seme è stato piantato e questo è solo l'inizio».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: