Notizie locali
Pubblicità
Un piccolo arsenale in campagna:domiciliari per due mazzarinesi

Caltanissetta

Un piccolo arsenale in campagna: domiciliari per due mazzarinesi

Di Redazione

BUTERA (CALTANISSETTA) - Due pastori mazzarinesi Salvatore e Luciano Lo Monaco di 41 e 49 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri di Butera e dai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sicilia.

Pubblicità

I due sono stati trovati in possesso di un vero e proprio arsenale di armi tra cui un fucile semiautomatico, una carabina, una pistola scacciacani modificata e persino una balestra, oltre che a centinaia di munizioni di vario calibro. Le stesse erano tutte occultate presso un magazzino adiacente all’abitazione e presso un ovile riconducibile ai due.

Estendendo la perquisizione al resto dell’immobile i militari, attirati dalla presenza di una credenza che custodiva numerosi contenitori per alimenti intrisi di polvere bianca, trovavano all’interno della stessa anche 11 grammi circa di cocaina, oltre che due bilancini di precisione e diverso materiale atto al confezionamento dello stupefacente. Tutto il materiale veniva sequestrato ed avviato ai laboratori specializzati per le analisi.

Il più giovane dei fratelli, cioè Salvatore, ha raccontato al gip che alcune armi le aveva trovate per caso in campagna e o in paese. Per i due mazzarinesi, assisti dall'avv. Carmelo Terranova, il gip del Tribunale di Gela ha disposto gli arresti domiciliari.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: