Notizie locali
Pubblicità
Caltanissetta, Lega denuncia: «Migrante fa doccia nudo in giardino pubblico»

Caltanissetta

Caltanissetta, Lega denuncia: «Migrante fa doccia nudo in giardino pubblico»

Di Redazione

Caltanissetta - Un immigrato di origini africane questa mattina ha usato il giardino di villa Amedeo, dimora storica di Caltanissetta, come bagno pubblico a cielo aperto. Lo dice in una nota il deputato della Lega, Alessandro Pagano, che parla di «disprezzo delle regole a cui siamo arrivati grazie alle politiche di immigrazione selvaggia a cui il governo Conte-Pd 5S ci ha abituati».

Pubblicità

«È inaccettabile che mamme e bambini siano stati costretti a subire un simile spettacolo con l’immigrato intento a farsi una doccia, completamente nudo, in mezzo a un parco, in pieno giorno. Si va ben oltre all’offesa del pubblico pudore e si sfocia nel totale disprezzo del comune vivere civile. È grave che nessun esponente del governo abbia espresso una ferma condanna di quanto avvenuto: evidentemente per i rappresentanti del governo abusivo è normale che chi viene nel nostro Paese possa farlo senza regole. Non si può non reagire a cotanta arroganza di questo governo giallorosso». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: