Notizie locali
Pubblicità
Gela, ecco i "Cittadini attivi"che operano nel volontariato

Caltanissetta

Gela, ecco i "Cittadini attivi" che operano nel volontariato

Di Redazione

GELA (CALTANISSETTA) - Un rinnovato impegno ad agire a favore del territorio con spirito di volontariato viene da "Cittadini attivi", l'associazione fondata 13 anni fa da Carlo Varchi che è stato confermato alla guida. Nei giorni scorsi è stata convocata l'assemblea generale dei soci per procedere al rinnovo delle cariche di vertice all'interno dell'associazione.

Pubblicità

Il nuovo consiglio direttivo risulta ora composto da Carlo Varchi (presidente), Pietro Terrana (vicepresidente, commissario di polizia in pensione), Salvatore Scognamiglio (segretario, impiegato), Grazia Portelli (tesoriere, laureanda in Psicologia presso l’Università di Catania) e Nunzio Graziano Rechichi (consigliere, istruttore di scuola guida).

Un consiglio eterogeneo in cui sono presenti cittadini di tutte le eta e con esperienze in vari settori. «Ringrazio l’assembla dei soci - ha detto al termine il presidente Carlo Varchi - per avermi riproposto al vertice dell’associazione nata nel 2007. Sono contento che la nostra organizzazione possa servirsi di personalità preziose conosciute in città come esponenti del vero volontariato appartenenti a varie associazioni del territorio. Abbiamo ricevuto, i primi di settembre, una lettera preziosa da parte del presidente della Repubblica contenente messaggi di stima e orgoglio per le iniziative portate avanti nell’ultimo periodo. Sono questi, per noi, i veri motivi che danno quella carica ed energia che trasferiamo, quotidianamente, con piacere ed amore, alle persone in difficoltà in vari contesti cittadini ed anche in quello carcerario».

Il volontariato puro, le iniziative condotte a favore dei più deboli e per il benessere della collettività mettendo a disposizione tempo e risorse personali senza attingere a contributi pubblici, continuano ad essere le linee guida di un sodalizio composto da amici che vogliono incidere nel tessuto socio culturale del territorio realizzando idee propositive ed innovative. Nei prossimi giorni il presidente Carlo Varchi illustrerà il programma di attività da svolgere in un momento storico particolare segnato dal “Covid 19”.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: